Attualità
la presentazione

Castellarano, XXX Campionato italiano di tiro di campagna: il programma

Il Comitato Organizzatore ha già dimostrato di avere ottime qualità organizzative e, per questa occasione, gode del patrocinio e del supporto del Comune di Castellarano e della Provincia di Reggio Emilia.

Castellarano, XXX Campionato italiano di tiro di campagna: il programma
Attualità Scandiano e Pedemontana, 19 Luglio 2022 ore 12:34

CASTELLARANO - Dopo aver ottimamente organizzato nell’estate del 2020, in piena pandemia, una delle quattro competizioni che la FITARCO ha denominato “gare della ripartenza”, necessarie poter stilare dei regolamenti che tenessero conto dell’emergenza sanitaria, la Federazione Italiana Tiro con l’Arco ha ribadito la sua fiducia alla ASD Sportinsieme e la sezione di tiro con l’arco XL Archery Team di Castellarano per ospitare dal 21 al 24 luglio la XXX edizione del Campionato Italiano Tiro di Campagna.

XXX Campionato italiano di tiro di campagna

Il Comitato Organizzatore ha già dimostrato di avere ottime qualità organizzative e, per questa occasione, gode del patrocinio e del supporto del Comune di Castellarano e della Provincia di Reggio Emilia. La disciplina arcieristica del tiro di campagna, che nella dicitura internazionale è definita “Field”, è particolarmente adatta a valorizzare i luoghi storici e le bellezze paesaggistiche e naturali di un territorio, considerando che questo tipo di competizione si svolge lungo dei percorsi con i bersagli posizionati in pendenza, a distanze conosciute e sconosciute.

Divisioni e campi di gara

Le divisioni in gara ai Tricolori Field sono l’Arco Olimpico (Ricurvo), il Compound, l’Arco Nudo (Barebow) e il Longbow.

Il comitato organizzatore, proprio per valorizzare al meglio le bellezze di Castellarano, ha allestito 4 percorsi di gara: le 24 frecce di qualifica, le fasi eliminatorie e le sfide per il podio mixed team si svolgeranno presso il Parco dei Popoli di Castellarano, già sede della “gara della ripartenza” e presso l’Agriturismo San Valentino. Le finali assolute a squadre e individuali si disputeranno invece presso Piazza XX Luglio, nel centro storico di Castellarano.

Il programma

Giovedì 21 luglio è previsto l’arrivo, l’accreditamento e il controllo materiali dei partecipanti dalle ore 15 alle 18:30 allo Stadio Comunale “G. Ferrarini” di Castellarano, mentre la cerimonia di apertura si svolgerà alle ore 19:00 presso Piazza XX Luglio.

Venerdì 22 luglio presso l’Agriturismo San Valentino partiranno al mattino le pattuglie senior, junior e master maschili del ricurvo e del compound per la gara di qualifica (12 piazzole a distanze sconosciute e 12 piazzole a distanze conosciute), al termine della quale verranno assegnati i titoli di classe e poi si disputeranno le sfide a squadre miste presso l’anfiteatro del Parco dei Popoli.

Sabato 23 luglio, fin dal mattino, dopo i tiri di prova allo Stadio Comunale G. Ferrarini, si svolgeranno presso l’Agriturismo San Valentino le eliminatorie Arco Nudo, Olimpico, Compound e Longbow e la qualifica delle classi giovanili.

Domenica 24 luglio la conclusione della manifestazione prevede dalle ore 9:00 le finali, disputate su 4 piazzole, per l’assegnazione dei podi assoluti individuali delle quattro divisioni in gara e dei podi a squadre. I percorsi delle finali verranno allestiti presso Piazza XX Luglio, nel pieno centro storico di Castellarano.

Numeri e campioni uscenti

Nel 2020 i Tricolori tiro di campagna non si sono disputati a causa del Covid-19, anche se al Parco dei Popoli di Castellarano si è disputata la cosiddetta “gara della ripartenza” di questa disciplina arcieristica. Nel 2021 il campionato è invece approdato in Toscana, ad Abbadia San Salvatore. A difendere il tricolore assoluto a Castellarano ci saranno tutti i campioni uscenti: nel ricurvo Massimiliano Mandia (Fiamme Azzurre) e Debora Pinna (Arcieri Uras), nel compound Michea Godano (Arcieri Tigullio) e Irene Franchini (Fiamme Azzurre), nell’arco nudo Eric Esposito (Arcieri di Malpaga Bartolomeo Colleoni) ed Eleonora Meloni (Arcieri Uras), nel longbow Marco Pontremolesi (Arcieri Fivizzano) e Iuana Bassi (Arcieri Tigullio).

Per quanto riguarda la competizione a squadre da quest’anno verranno ripristinati gli scontri diretti dei terzetti che non si erano disputati a causa del Covid nel 2021 e, per la prima volta da quando questa gara è stata introdotta da World Archery, verranno assegnati anche i titoli mixed team per ogni divisione, gara nella quale l’Italia si è distinta lo scorso anno agli Europei vincendo il titolo continentale nel misto compound e arco nudo.

Nell’edizione 2022 di Castellarano saranno presenti circa 500 arcieri provenienti da ogni parte d’Italia, mentre sono 18 le società che si giocheranno il titolo a squadre (nel tiro di campagna ogni terzetto è composto da un atleta del ricurvo, un compound e un arco nudo).

Tricolori con vista sui mondiali

L’Italia ricopre fin dagli albori di questa disciplina un ruolo di nazionale leader, come dimostrano i successi internazionali degli azzurri che hanno raggiunto spesso i primi tre posti del medagliere per nazioni nelle rassegne mondiali e continentali.

Gli ultimi appuntamenti hanno ribadito la qualità degli specialisti italiani, come dimostra il primo posto nel medagliere agli Europei Campagna 2021 di Porec, dove l’Italia ha letteralmente dominato il medagliere con 13 ori, 6 argenti e 7 bronzi, grazie alle prestazioni dei senior e degli junior. Anche i risultati ottenuti ai recenti World Games di Birmingham (Usa) hanno sottolineato le capacità dei nostri arcieri che hanno vinto l’oro nel ricurvo femminile con Chiara Rebagliati e il bronzo con Marco Morello.

Tutti gli azzurri a Castellarano saranno seguiti con grande attenzione dal Direttore Tecnico Giorgio Botto che si baserà anche sulle prestazioni fornite ai Tricolori per definire le convocazioni per i Campionati Mondiali Field che chiuderanno la stagione internazionale 2022: la rassegna iridata si svolgerà a Yankton (USA) dal 3 al 9 ottobre.

Web e TV

La manifestazione verrà seguita in diretta streaming su YouArco, il canale youtube ufficiale della FITARCO, e in contemporanea sui canali social federali di Twitch, Facebook e Twitter. La sintesi delle finali di domenica verrà trasmessa su Rai Sport nei giorni successivi alla manifestazione.

P1210369
Foto 1 di 6
P1210354
Foto 2 di 6
P1210347
Foto 3 di 6
P1210341
Foto 4 di 6
P1210311
Foto 5 di 6
P1210303
Foto 6 di 6

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter