Cronaca
la risoluzione

Furto notturno in una pizzeria di Scandiano: dopo tre anni gli arresti

I fatti risalgono a giugno 2019

Furto notturno in una pizzeria di Scandiano: dopo tre anni gli arresti
Cronaca Scandiano e Pedemontana, 23 Gennaio 2023 ore 11:40

I Carabinieri di Scandiano hanno arrestato due giovani di 28 e 25 anni con l'accuso di furto aggravato ai danni di una pizzeria.

Furto notturno in una pizzeria di Scandiano

SCANDIANO - A distanza di oltre tre anni dal furto compiuto ai danni della pizzeria Roba da Matti, ubicata in via delle Scuole della frazione Pratissolo del comune di Scandiano, i carabinieri della locale tenenza, anche grazie all’importante connubio tra le indagini tradizionali e quelle scientifiche, condotte con il supporto dei carabinieri del RIS di Parma, hanno individuato in due albanesi i responsabili del furto.

Il fatto

Il furto, la notte del 6 giugno 2019 quando ignoti ladri, previa effrazione della porta d’ingresso, sono entrati nei locali che ospitano la pizzeria asportando il registratore di cassa con circa 300 euro e altri effetti e documenti, dileguandosi immediatamente in quanto disturbati da una cittadina che, oltre a dare l’immediato allarme al 112, li ha notati fuggire a bordo di un’utilitaria grigia.

Durante la fuga i malviventi hanno perso parte della refurtiva nonché abbandonato il registratore di cassa privo del contante.

Le indagini

Le immediate indagini, condotte attraverso l’analisi dei filmati delle telecamere comunali, hanno consentito ai carabinieri di individuare compiutamente il mezzo utilizzato per la fuga, risultato poi essere rubato. Nei giorni successivi l’auto a seguito di un incidente stradale è stata abbandonata nel tratto autostradale compreso nel comune di Marzabotto, in provincia di Bologna, con gli occupanti che si sono dati alla fuga a piedi.

Gli accertamenti eseguiti sul mezzo da parte della Polizia Stradale di Pian del Voglio, supportata dalla Polizia Scientifica, hanno consentito di rinvenire numerosi effetti e tracce biologiche.

La svolta

La svolta il 21 giugno 2019 con l’arresto di tre cittadini albanesi, avvenuto a Viano ad opera dei Carabinieri reggiani, di tre cittadini albanesi colti nella flagranza di furto in un ristorante del Comune.

Il modus operandi del tutto simile al furto compiuto al ristorante Roba da Matti due settimane prima ha indotto i Carabinieri di Scandiano a rivolgere le attenzioni investigative sui tre albanesi.

L'arresto

Ottenuta l’autorizzazione da parte della Procura di Reggio-Emilia, che ha coordinato le attività, venivano acquisiti i profili genotipici dei tre arrestati che comparati dai RIS di Parma con i reperti biologici repertati sull’auto rubata, successivamente acquisiti dai carabinieri, ha consentito di portare all’identificazione degli odierni due indagati avendo dato esito negativo la comparazione per il terzo albanese sottoposto agli stessi accertamenti.

Seguici sui nostri canali