Cronaca
lutto

“La scuola reggiana piange una grande dirigente”

Anche la Provincia di Reggio Emilia esprime il proprio cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Maria Dall’Asta, a lungo dirigente dell’istituto Galvani-Iodi di Reggio.

“La scuola reggiana piange una grande dirigente”
Cronaca Reggio Emilia, 18 Marzo 2022 ore 10:03

E' tanto il cordoglio in città per la scomparsa all'età di 65 anni dell'ex dirigente scolastica Maria Dall’Asta. I funerali questo pomeriggio alle 15.00 partendo dalle Sale del commiato delle Onoranze funebri Manghi & Mantovani.

La Provincia di Reggio Emilia ricorda la grande dirigente Maria Dall’Asta

REGGIO EMILIA - “La scuola reggiana piange una grande dirigente, che ha contribuito in maniera importante con generosità, competenza e professionalità a tessere quella rete di opportunità formative che il nostro sistema scolastico di eccellenza è in grado di offrire ai nostri ragazzi”, dichiarano il presidente Giorgio Zanni e la vicepresidente Ilenia Malavasi nell’esprimere alla famiglia il cordoglio della Provincia.

Le parole di cordoglio della Provincia

Maria Dall’Asta è stata non solo un’ottima dirigente, in grado di dare sempre risposte chiare e rispettare gli impegni, ma soprattutto una educatrice particolarmente attenta alle fragilità e dotata di una estrema lungimiranza che le consentiva di  prevedere le necessità dei ragazzi attraverso i loro cambiamenti, dando loro risposte anche con forme inedite e innovative, come le attività teatrali che hanno sempre contraddistinto il Galvani-Iodi fino all’istituzione di un percorso per animatori teatrali all’interno del corso Servizi per la sanità e l’assistenza sociale”, aggiungono Zanni e Malavasi.

I suoi lunghi anni all'interno della scuola

Laureatasi in Economia aziendale, Maria Dall’Asta aveva da poco compiuto 65 anni ed aveva iniziato a dirigere l’allora Galvani-Sidoli, dopo essere stata vicepreside al Giordani di Parma, il primo settembre 2007, mantenendo l’incarico fino al pensionamento, avvenuto nel 2019.

Nel corso di questo dodici anni è stata anche reggente, nell’anno scolastico 2014-15, della Filippo Re, ma soprattutto ha affrontato, a partire dall’anno scolastico 2011-12, la riorganizzazione dell’istruzione professionale con la nascita del nuovo polo scolastico ad indirizzo professionale Servizi socio-sanitari Galvani-Iodi, con lo scorporo degli indirizzi di grafica industriale ed abbigliamento e moda e l’accorpamento, appunto dallo Iodi, del percorso scolastico dei servizi sociali.

Il saluto al mondo scolastico al momento del pensionamento nel 2019

“Mi mancherete molto come mi mancherà la mia scuola – aveva scritto Maria Dall’Asta in una lettera inviata a studenti e famiglie al momento del pensionamento – Tutto il mio operato è stato rivolto a far sì che diventiate cittadini e professionisti nell’ambito professionale che avete scelto. Sempre anche nei momenti più difficili per irrogare una sanzione, per un richiamo, per una bocciatura ho pensato al vostro futuro. Penso che un educatore si debba comportare così: ragionare, riflettere e poi decidere nel bene e nel male”.

Tutta la comunità del Galvani-Iodi ricorda l’ex dirigente

In una nota pubblicata sul sito della scuola, l’intera comunità del Galvani-Iodi ha ricordato l’ex dirigente per “la passione, l’umanità, la professionalità che hai saputo donarci in questi anni: il nostro impegno sarà di cercare d’affrontare il domani ricordandoci dei tuoi insegnamenti come preside e come donna”.

“Professionalità e competenza hanno sempre caratterizzato il suo lavoro, dedicato completamente ai ragazzi degli istituti che ha diretto, soprattutto i più fragili; con grande generosità ha sempre condiviso la sua esperienza con i colleghi, per il bene del sistema scolastico provinciale, anche in qualità di presidente dell’Associazione degli istituti secondari di secondo grado di Reggio Emilia”, è invece la nota pubblicata sui siti di tutte le scuole superiori dai dirigenti scolastici.

I funerali alle 15.00

I funerali di Maria Dall’Asta – che lascia il marito Oldenio Bertozzi ed il figlio Marco – si terranno venerdì alle 15 partendo dalle Sale del commiato delle Onoranze funebri Manghi & Mantovani (aperte giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18, venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14) per la chiesa parrocchiale di Sant’Ilario d’Enza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter