Cronaca
beccato

La truffa della playstation: creava annunci sui social e spariva dopo aver intascato i soldi

E' di truffa l'accusa mossa a un 49enne tarantino denunciato dai Carabinieri di Scandiano.

La truffa della playstation: creava annunci sui social e spariva dopo aver intascato i soldi
Cronaca Scandiano e Pedemontana, 06 Aprile 2022 ore 16:10

Un 49enne della provincia di Taranto è stato denunciato per truffa: creava inserzioni su Facebook, contrattava telefonicamente, riceveva denaro e spariva.

Creava annunci, ma non spediva alcun prodotto

SCANDIANO - Un’inserzione associata a un numero telefonico dove far sentire una voce rassicurante e una carta prepagata dove ricevere i soldi e la truffa è servita. In questo modo dalla provincia di Taranto un 49enne creava annunci sul marketplace di Facebook per vendere PlayStation, che però non avrebbe mai spedito. Trattava via telefono e una volta ricevuto sulla carta prepagata il denaro pattuito, spariva nel nulla.

La storia di una delle vittime

Una delle varie vittime è una ragazza di 28 anni residente nel reggiano, che ha risposto a un annuncio pubblicato su Marketplace perchè voleva acquistare la consolle del valore di 310 euro. La giovane ha versato la somma tramite bonifico sulla carta prepagata fornita dal venditore; poi non avendo più ricevuto nè notizie nè il pacco contenente la PlayStation, ha capito di essere stata raggirata.

La donna, a quel punto, si è presentata presso i carabinieri di Scandiano per sporgere denuncia. Dopo una serie di riscontri tra il numero di telefono associato all’inserzione-esca e la carta prepagata dove erano stati versati i soldi, i Carabinieri sono riusciti a risalire all'attuale indagato, che è stato denunciato alla Procura di Reggio Emilia per truffa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter