Cronaca
Campagnola Emilia

Pedopornografia: 50enne arrestato dai carabinieri nel reggiano

Il 50enne dovrà ora ancora scontare 1 anno, 5 mesi e 24 giorni di carcere.

Pedopornografia: 50enne arrestato dai carabinieri nel reggiano
Cronaca Correggio e Bassa, 09 Maggio 2022 ore 11:29

Nel giugno del 2015 era stato arrestato perché beccato con materiale pedopornografico, ora dovrà ancora scontare 1 anno, 5 mesi e 24 giorni di carcere.

I fatti nel giugno 2015

CAMPAGNOLA EMILIA - Coinvolto in un blitz collegato con un’inchiesta che ha toccato diverse province italiane, nel giugno del 2015 era stato arrestato perché beccato con materiale pedopornografico, aggravato dal fatto che utilizzava una rete internet nascosta dove gli era possibile compiere qualsiasi azione in maniera completamente anonima.

Dopo il processo la condanna a 2 anni

Dopo la perquisizione il 50enne, residente a Campagnola Emilia, era stato trasferito in carcere per un mese e poi agli arresti domiciliari sino a metà dicembre del 2015. Al termine del processo nel settembre del 2018 il Gip del Tribunale di Bologna ha riconosciuto l'uomo colpevole del reato a lui contestato condannandolo a 2 anni di reclusione con l’interdizione perpetua dagli uffici di tutore e curatore e per due anni dagli uffici pubblici.

Oggi la condanna esecutiva

La condanna, confermata nel settembre del 2020 in Appello, è diventata esecutiva nel 2022 perchè la Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso del condannato. I carabinieri della stazione di Campagnola Emilia lo hanno quindi arrestato nella sua abitazione e condotto presso il carcere di Reggio Emilia. Detratto il periodo già scontato di 6 mesi e 6 giorni, il 50enne dovrà ancora scontare 1 anno, 5 mesi e 24 giorni di carcere.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter