Cronaca
fermata all'ingresso

Pensionata in Tribunale con coltello di 17 cm: denunciata dai carabinieri

Il metal detector all'ingresso del Tribunale ha cominciato a suonare al passaggio della donna.

Pensionata in Tribunale con coltello di 17 cm: denunciata dai carabinieri
Cronaca Reggio Emilia, 06 Maggio 2022 ore 13:07

L'accusa mossa alla 67enne dai carabinieri della stazione di Reggio Emilia Santa Croce è di porto abusivo di armi

Pensionata in Tribunale con coltello

REGGIO EMILIA - Ieri mattina una pensionata di 67 anni è stata fermata all'ingresso dagli addetti al controllo  immediatamente dopo che i segnali di allarme avevano cominciato a squillare.

Al suo passaggio è scattato l'allarme del metal detector

E’ successo ieri mattina all'interno del Palazzo di Giustizia di Via Paterlini a Reggio Emilia dove i carabinieri sono dovuti intervenire all'ingresso, ed esattamente presso l’area dove si svolgono i controlli delle persone che accedono in Tribunale, chiamati dagli addetti al controllo che avevano fermato la donna che passando aveva attivato l'allarme del metal detector.

Nella borsa un coltello di 17 cm

Nella borsa della 67enne, abitante nel reggiano, è stato trovato un coltello a serramanico di circa 17 cm di cui 8 di lama, per questo è stata poi condotta alla vicina caserma dei carabinieri dove i militari hanno posto sotto sequestro l'arma.

Dopo le formalità di rito la signora è stata rilasciata con a carico una denuncia con l'accusa di porto abusivo d’arma

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter