Cronaca
irregolarità

Sequestrati in un'azienda agricola prodotti fitosanitari ritirati dal commercio

Tali prodotti sono considerati pericolosi e sono sottoposti all'obbligo di smaltimento.

Sequestrati in un'azienda agricola prodotti fitosanitari ritirati dal commercio
Cronaca Correggio e Bassa, 30 Maggio 2022 ore 12:53

Lo scorso 28 maggio 2022, i militari della stazione dei Carabinieri Forestale di Gualtieri (RE) hanno denunciato il titolare di un’azienda agricola, per gestione non autorizzata di rifiuti pericolosi, rappresentati da fitofarmaci ritirati dal commercio per i quali vigeva l'obbligo di smaltimento.

Sequestrati prodotti fitosanitari fuori commercio

GUALTIERI - Durante un controllo eseguito il 26 maggio 2022, presso un’azienda agricola della bassa reggiana, i militari hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro preventivo, n. 37 contenitori di prodotti fitosanitari, così suddivisi: 13 contenitori di prodotti fitosanitari con autorizzazione del Ministero della Salute revocata o scaduta da vari anni; 24 contenitori di prodotti fitosanitari che presentavano etichette non conformi al regolamento e, quindi, considerati rifiuti agrochimici pericolosi.

L'obbligo di smaltimento per i rifiuti potenzialmente pericolosi

Tali prodotti, al momento del ritiro dal commercio, vengono automaticamente classificati come rifiuti pericolosi e, come tali, sono soggetti all'obbligo di smaltimento che doveva essere effettuato entro 12 mesi.

L'attività è stata svolta nell'ambito della campagna controlli disposta dal Comando Regione Forestale Emilia Romagna sul corretto utilizzo dei prodotti fitosanitari in agricoltura.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter