Cronaca
Truffa

Si finge malata su Facebook e frega all'amico 15mila euro

La truffa tra il marzo 2020, in pieno lockdown, e luglio 2021 a Sant'Ilario d'Enza.

Si finge malata su Facebook e frega all'amico 15mila euro
Cronaca Reggio Emilia, 14 Marzo 2022 ore 15:18

Estorce denaro fingendosi gravemente malata in pieno lockdown.

Si finge malata per fregare l'amico

SANT'ILARIO D'ENZA - A marzo del 2020 in pieno lockdown il quarantenne aveva stretto amicizia su Facebook con una donna. Un primo contatto a dicembre con gli auguri di Natale per poi intensificare nelle settimane e mesi a seguire i contatti in quella che è divenuta una relazione amicale virtuale. Nel corso di questa relazione la donna gli aveva detto di essere gravemente malata, riuscendo a convincerlo dapprima a inviargli dei soldi per le cure e successivamente anche per saldare dei debiti che la stessa aveva contratto con degli strozzini.

La storia della truffa

Da marzo a luglio del 2021 l’uomo, un operaio 45enne, che nel frattempo si era innamorato della donna, avrebbe versato un totale 15mila euro in diverse tranches a suo favore fino a rendersi conto di essere cascato in un raggiro. Realizzato questo, si è quindi presentato dai carabinieri della stazione di Sant’Ilario d’Enza formalizzando la denuncia. I militari di Sant’Ilario d’Enza hanno avviato le indagini dove hanno identificato la donna, una 40enne calabrese, ravvisando a suo carico l’ipotesi di reato di truffa e quindi è stata denunciata alla Procura reggiana.

Le indagini dei Carabinieri

Le indagini dei Carabinieri sono in fase preliminare, per permettere al Giudice di poter verificare l'eventuale piena responsabilità della donna per il reato di truffa.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter