Cronaca
solidarietà

Tutti uniti per aiutare Felipe, lo sfortunato turista brasiliano in bicicletta

Il ragazzo, dopo aver fatto una sosta per cambiare i pantaloncini, si è reso conto di aver lasciato lì il marsupio con i documenti.

Tutti uniti per aiutare Felipe, lo sfortunato turista brasiliano in bicicletta
Cronaca Appennino, 26 Maggio 2022 ore 11:10

Istituzioni e forze dell’ordine impegnate oggi, in Appennino, in una bella gara di solidarietà, per aiutare un turista brasiliano che in bicicletta da Napoli vuole raggiungere Alessandria.

Felipe, lo sfortunato turista in bicicletta

REGGIO EMILIA - Dopo aver dormito a Montefiorino, questa mattina Felipe, 36 anni, si è messo in sella per raggiungere la Pietra di Bismantova fino a quando, sulla Sp 486R a La Cà di Cerredolo di Toano, si è fermato per sostituire i pantaloncini.

Il marsupio dimenticato

Una volta ripartito, dopo alcuni chilometri, Felipe si è però accorto di aver lasciato il marsupio contenente documenti, contanti e telefono cellulare sul muretto nei pressi di una stradina bianca, chiusa con una sbarra, dove aveva effettuato il cambio. Il ciclista brasiliano ha così chiesto aiuto a un passante alla guida di un furgone per tornare più rapidamente a La Cà, insieme al quale è incappato poco dopo in una pattuglia della Polizia provinciale lungo la Sp 19 che da Gatta porta a Cerredolo.

...e non più ritrovato

Sono stati, quindi, gli agenti a condurre Felipe a La Cà, dove purtroppo il marsupio non è stato però recuperato. Gli agenti della Polizia provinciale si sono così mobilitati per dare assistenza allo sfortunato ciclista brasiliano, ritrovatosi all’improvviso senza documenti, soldi e telefono cellulare e con una sola bicicletta in un Paese straniero.

Attraverso i carabinieri della Compagnia di Castelnovo ne' Monti, dove Felipe ha potuto effettuare denuncia di smarrimento, si sta cercando di risalire ai suoi amici di Napoli ed Alessandria, mentre grazie a don Marco e allo stesso sindaco Enrico Bini il brasiliano ha trovato vitto e un momentaneo alloggio.

Contattare i carabinieri nel caso di ritrovamento

Ovviamente, chi recuperasse il marsupio, di colore grigio, smarrito dal turista brasiliano è pregato di contattare i carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter