Cronaca
il gesto estremo

Via Cassala, trovato in una cantina il cadavere di una donna: si ipotizza il suicidio

Dai primi accertamenti della polizia scientifica, il cadavere si sarebbe trovato lì da circa tre giorni.

Via Cassala, trovato in una cantina il cadavere di una donna: si ipotizza il suicidio
Cronaca Reggio Emilia, 09 Agosto 2022 ore 12:54

REGGIO EMILIA - Il corpo senza vita di una donna di 40 anni è stato trovato nel primo pomeriggio di ieri all’interno di una delle cantine dello stabile al civico 8 di via Cassala a Reggio Emilia.

Si ipotizza il suicidio

Il locale cantina del tragico rinvenimento corrisponde alla sua abitazione. Dai primi accertamenti della polizia scientifica, il cadavere si sarebbe trovato lì da circa tre giorni. La polizia pensa a un suicidio: la donna, mamma di una bambina piccola, si sarebbe uccisa ingerendo un topicida. E’ stata una parente a trovare il corpo e a chiamare il 118 e la polizia. Sono in corso le indagini per risalire alle motivazioni del gesto estremo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter