Politica
la manifestazione

"Ascoltate il lavoro": Landini in piazza per presentare le idee della Cgil

Il segretario ha anche annunciato che il sindacato ha già organizzato una manifestazione per il prossimo 8 ottobre, qualunque sia il governo.

"Ascoltate il lavoro": Landini in piazza per presentare le idee della Cgil
Politica Reggio Emilia, 20 Settembre 2022 ore 10:58

Ieri, 19 settembre 2022, il segretario generale della Cgil Maurizio Landini è sceso in piazza della Vittoria per l’iniziativa "Ascoltate il lavoro", per presentare le proposte della Cgil per l'Italia che tra cinque giorni si recherà alle urne.

Landini in piazza con Cgil

REGGIO EMILIA - Di fronte la presenza di oltre 600 delegati e delegate, Landini è sceso con Cgil in piazza della Vittoria a Reggio Emilia ed ha ribadito ai cittadini l'importanza di andare a votare: "quando in un Paese hai il 50% delle persone che non ci vuole andare hai un allarme democratico serio", ha affermato il segretario. Ma ha anche ribadito la libertà che Cgil conferisce ai cittadini italiani di ragionare e votare con la propria testa: "nella sua storia, essendo un sindacato, non ha mai detto ai suoi iscritti cosa devono votare, cosa che noi continueremo a fare. Tuttavia, abbiamo delle proposte, delle richieste, una storia e delle rivendicazioni e per questo diciamo alle persone, prima che si voti, quello che secondo noi sarebbe necessario fare per migliorare le condizioni di chi lavora”.

I temi urgenti

Secondo Landini e Cgil, i temi cruciali a cui il nuovo governo dovrà dare priorità girano tutti intorno a lavoro, precarietà e diritti: “aumentare stipendi e pensioni, fare una riforma fiscale degna di questo nome per cui chi più ha più deve pagare, quindi non la flat tax ma una progressività vera in questa direzione; basta precarietà e quindi cambiare le leggi e avere un’unica forma di assunzione a tempo indeterminato basato sulla formazione”.
Infine, morte sul lavoro e legalità: "investire su prevenzione e chiudere le imprese che non rispettano le norme e infine investire sulla legalità a partire dal sistema degli appalti".

L'idea sulle energie rinnovabili

"Uno dei temi da affrontare è come si crea nuovo lavoro e come si investe sulle energie rinnovabili. Quindi credo che sia importante non lasciare questo tema solo al mercato e alle imprese, c'è un problema anche di ruolo pubblico, sia nazionale che territoriale, perché nuove politiche energetiche, nuovi modelli di sviluppo, devono vedere anche un intervento pubblico, non solo lasciato al mercato".

Infine, Landini ha annunciato che il sindaco ha già organizzato una manifestazione che si terrà l'8 ottobre, "perché qualsiasi Governo ci sarà, per noi quello che conta è quello che fa".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter