Cronaca
Le indagini continuano

Avvocato trovato morto con la gola tagliata: chi era e le ipotesi sull'accaduto

Gli inquirenti stanno ancora indagando sull'accaduto ma si fa sempre più strada l'ipotesi del gesto estremo.

Avvocato trovato morto con la gola tagliata: chi era e le ipotesi sull'accaduto
Cronaca Reggio Emilia, 22 Aprile 2022 ore 12:24

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti la più accreditata resta sempre quella di un gesto estremo.

L'ipotesi suicidio

REGGIO EMILIA - Quella del suicidio sembra al momento l'ipotesi più attendibile come causa della morte dell'avvocato di 49 anni il cui cadavere è stato trovato, con un taglio alla gola, ieri mattina sotto la galleria della Bnl in via Emilia Santo Stefano, nel centro di Reggio Emilia.

Chi era l'avvocato Aineo Redo

Secondo quanto emerso nelle ultime ore l’avvocato di origine albanese Aineo Redo era un nome molto noto nell'ambito forense reggiano, abitava in città con la famiglia e lascia la moglie Krolinda e due figli di 9 e 18 anni. Era arrivato dalla sua terra di origine negli anni ’90 e prima di laurearsi in legge aveva fatto diversi lavori. La maggior pratiche  di cui si occupava era a supporto della comunità albanese.

Si sarà trattato di un gesto estremo?

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti quindi la più accreditata resta sempre  quella di un gesto estremo: l’uomo aveva infatti un coltello in mano. Resta da verificare però se non sia stata una messinscena per sviare le indagini e se inoltre il coltello impugnato è lo stesso che ha inferto la ferita mortale oppure sia un altro usato per difendersi. Forse saranno le immagini girate dalle diverse telecamere di videosorveglianza a far luce sul giallo.

Le indagini dei carabinieri

Continuano intanto le indagini dei carabinieri della Compagnia di Reggio Emilia e del nucleo investigativo che ieri hanno sentito anche l'avvocato Mario Di Frenna col quale Aineo divideva lo studio legale in via Malta 7 dal 2007.

Gli inquirenti stanno lavorando sulle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in tutta la zona perchè malgrado la galleria del centro storico sia sempre molto frequentata, incredibilmente ieri mattina nessuno si è accorto del corpo dell’avvocato che giaceva privo di vita.

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Iacopo Berardi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter