Cronaca
Tragedia

Trovato morto in un pozzo il 78enne Giuseppe Pedrazzini: era sparito da mesi (nessuno aveva denunciato la scomparsa)

I famigliari non avevano fatto partire le ricerche... Sono stati gli amici a insospettirsi. La moglie ha riconosciuto il cadavere.

Trovato morto in un pozzo il 78enne Giuseppe Pedrazzini: era sparito da mesi (nessuno aveva denunciato la scomparsa)
Cronaca Reggio Emilia, 12 Maggio 2022 ore 10:54

Il 78enne Giuseppe Pedrazzini era scomparso da mesi. Ma i Carabinieri l'hanno cercato solo qualche ora fa. E l'hanno trovato morto sul fondo di un pozzo a quattro metri di profondità, non molto distante dall'abitazione dell'anziano. Una tragedia quella che si è consumata nella frazione di Toano di Cerrè Marabino, sull'appennino raggiano.

Trovato morto in un pozzo il 78enne Giuseppe Pedrazzini

Quel che è certo è che il cadavere rinvenuto dai Carabinieri sul fondo di un pozzo è del 78enne Giuseppe Pedrazzini. Quanto, invece, si dovrà ancora verificare è il motivo per cui, nonostante l'anziano fosse sparito da mesi, nessuno dei famigliari abbia voluto denunciarne la scomparsa. E saranno gli inquirenti a ricostruire l'accaduto. L'uomo è stato riconosciuto dalla moglie alla presenza del sostituto procuratore e tutti i famigliari, in queste ore, si trovano a dover riferire ai militari dell'Arma.

Era sparito da mesi (nessuno aveva denunciato la scomparsa)

Si dovrà capire come sia morto e anche la ragione per cui solo gli amici (e non i parenti), insospettiti, abbiano dato il via alle ricerche. Ricerche che, come detto, sono durate poco dall'invio di una nota diffusa dai Carabinieri: un cane dell'unità cinofila, infatti, ha subito fiutato un cadavere nel pozzo a poca distanza dall'abitazione dell'anziano. E dopo il riconoscimento da parte della moglie, a quel corpo senza vita è stato possibile attribuire il nome di Pedrazzini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter